1 febbraio 2008

IL mio portafoglio azionario

Ieri ho creato il mi portafoglio azioniario in base a quattro multipli di bilancio per me fondamentali e precisamente: P/bv, D/e, P/e, e Roe. Non mi interessa il dividendo. Per quale ragione? Chiedelo a chi ha acquistato le azioni Enel al primo collocamento!

Io in borsa investo per ottenere delle plusvalenze nel lungo periodo date dal rialzo del prezzo delle azioni. Non certo per ottenere il 5 o 6% di rendimento! Se volessi un rendimento costante acquisterei delle obbligazioni statali.

Il portafoglio è costituito da 20 società che per rispecchiano i multipli citati sopra. Aziende con pochi debiti, un prezzo di borsa inferiore al valore di bilancio, un prezzo/utile tra 10 e 15 e un Roe superiore a 20 e maggiore di altre aziende operanti nello stesso settore. Il consiglio che posso dare e quello di investire solo i soldi che si ritiene non possano servire nel lungo periodo.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

nel lungo periodo siamo tutti morti...vecchio adagio dell'economia
L'analisi di convenienza si fà raffrontando i risultati sul lungo...l'è tutto da rifare

Anonimo ha detto...

potresti dirci la tua lista?ciao

Parcobuoi ha detto...

Si, prossimamente dirà le azioni che ho acquistato.