25 febbraio 2008

Autogrill


P/e = 18,1

Roe = 31,2

P/Bv = 4,97

D/e = 1,41
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ad un'azienda in generale può risultare un rapporto P/Bv alto a causa del Bv presentato non aggiornato con valori correnti su alcune voci (per es valori di immobili non aggiornati per pagare meno tasse)?

Anonimo ha detto...

Nel caso la differenza può risultare rilevante?

Parcobuoi ha detto...

Si tratterebbe di trucchi finanziari a cui non saprei risponderti adeguatamente. Il fatto comunque che siano quotate in borsa solitamente dovrebbe essere una garanzia in più.

Anonimo ha detto...

La domanda sorge da un fatto realmente accaduto: da quel che ho capito nel periodo in cui un fondo si stava interessando a Generali. Per quanto riguardava la valutazione di quest'ultima si doveva tenere in conto gli investimenti immobiliari messi a bilancio con dei valori differenti dal valore di mercato.

Suppongo che la differenza tra il valore di mercato e quello a bilancio sia dovuto dall'aggiornamento dei valori catastali.

Parcobuoi ha detto...

Si, ma anche dal fatto che con i nuovi principi contabili tutti gli immobili non possono essere iscritti in bilancio al valore storico.