7 gennaio 2008

P/bv: prezzo/patrimonio netto

Dal rapporto tra prezzo e patrimonio netto (differenza tra attività e passività) otteniamo un indicatore chiaro e semplice che ci fa capire subito la convenienza di un' azione rispetto ad un'altra. Se il risultato è inferiore a 1 vuol dire che il valore di borsa non rispecchia il valore di bilancio e quindi siamo di fronte ad un' azienda potenzialmente sottovalutata.

Se il risultato è superiore a 1 ci potrebbe essere una sopravvalutazione delle azioni, se uguale a 1 il valore di borsa e valore di bilancio si uguagliano.

E' bene ricordare di confrontare tale indicatore con quelli di settore

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Prezzo/Book Value o valore di libro, in altre parole il NAV, è un dato importantissimo sui singoli titoli. Quotare meno di 1, sotto la pari, non dovrebbe mai succedere: un titolo dovrebbe quotare almeno il suo valore netto, non meno. Al contrario oggi abbiamo eccessi del tipo: Tenaris a quasi 5 volte il suo valore, Saipem oltre 8 volte, Poltrona Frau 9, ecc. mentre titoli più redditizi come BBBiotech, Eems e soprattutto Stm quotano appena sopra la pari, senza tenere conto che meriterebbero multipli, in base al ROE ed al settore (come per i tech) di almeno 2,8 volte.

Parcobuoi ha detto...

Tenaris e Saipem quotano P/Bv alti per diversi fattori tutti positivi quali dividendi alti, leader del proprio mercato di mercato (o monopolio) Roe da paura. Se ci fai cado hanno tutti e due questi elementi, Inoltre Tenaris e poco indebitata. Bisogna trovare aziende cosi con P/Bv bassi. Il segreto sta li ed aspettare...